Pet Hair Remover
Mario Seruis 2

Il ritorno della storica Tipo: la nuova Compact Sedan a quattro porte della Fiat

Torino - Un fine anno con il “botto” nel magico regno Fiat. Torna la berlina per la famiglia, quella in chiave strettamente economica. Torna la Tipo, signori! La Fiat rispolvera un nome storico, quello di un'auto che ha sostituito la celebre Ritmo e che ha lasciato un segno profondo nel pianeta delle quattro ruote nel periodo compreso dal 1988 al 1995.

 

Ma, è chiaro, d'antico ci sarà solo il nome: perché la nuova berlina 4 porte che si profila all'orizzonte (debutto a dicembre) è logicamente al passo con i tempi attuali (molto evoluta), decisamente tecnologica, funzionale, ma soprattutto con un prezzo di partenza stimolante (promozionale: a partire da 12.500 euro, con motore a benzina 1.4 da 95 cv). Tutto in ossequio al principio “value for money”: ossia – sostengono alla Fiat - “un'auto pragmatica, destinata a chi vuole spendere con parsimonia ma senza rinunciare alla qualità”  . 

Un'auto “funzionale”, disegnata in Italia dal Centro Stile FCA e prodotta in Turchia, precisamente a Bursa dove vengono prodotte anche Linea, Qubo, Nuovo Doblò, Fiorino e Doblò Cargo). Una berlina 4 porte destinata fare grandi numeri (sarà in vendita in 40 Paesi): prima tasterà il polso al mercato internazionale, poi sarà accompagnata nella sua carriera anche da una versione wagon e da una hatchbach (2 volumi con portellone).

Una berlina a trazione anteriore, lunga 4,54 metri (larghezza:1.78; altezza 1,48) con un design sobrio ma decisamente piacevole ed elegante su tutti i fronti. Conquista a prima vista il lunotto posteriore inclinato che le regala un pizzico di sportività; convince la coda corta. L'abitacolo è costruito all'insegna della praticità: comandi al volante, sedile-guida regolabile elettricamente, spazio abbondante (c'è posto anche per cinque passeggeri). Ampia la dotazione, con 6 airbag (frontali, laterali, a tendina), climatizzatore automatico, sensori di parcheggio posteriori, sistema ESC con Hill Holder (per le partenze in salita), radio con Bluetooth, cerchi in lega da 16”. Ma a richiesta si potrà avere assai tanto, compresi navigatore Tom Tom e telecamera posteriore per il parcheggio. 

La nuova Tipo sfoggia due motori diesel e due a benzina. A gasolio 1.3 litri da 95 cv (consuma meno di 4 litri nello spazio di 100 chilometri) e 1.6 common rail da 120 cv. A benzina 1.4 da 95 cv e 1.6 da 110 cv (anche con cambio automatico). Due gli allestimenti: Opening Edition (prezzi a partire da 14.500 euro) e Opening Editon Plus (prezzi a partire da 19.900 euro).

  • design-row-3
  • 3
  • 1
  • fiat-egea-13
  • IMG_0002
  • tipo_prodotto_desktop_design_aerodinamica
  • IMG_0004
  • IMG_0003
  • _AFP3285
  • _AFP3045
  • _AF28196
  • _AF27080
  • _AF26564
  • _AF28272
  • _AF28280
  • _AF28627
  • _AF28614
  • _AF28585
  • _AF26038

Simple Image Gallery Extended

Scritto da Gabriele Piras

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Condividi questo articolo

Contatti

 

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mercato auto in Sardegna

Come nel resto d’Italia, anche in Sardegna il primo trimestre dell’anno registra un aumento delle immatricolazioni in controtendenza allo stesso periodo del 2013. Come dichiarato dall’Unrae questo potrebbe essere sufficiente a creare dell’ottimismo superficiale.
Anche nel mese di febbraio 2014 prosegue in positivo il dato delle immatricolazioni auto in Sardegna. Nel secondo mese di quest'anno si registrano 273 immatricolazioni di auto nuove in più rispetto a febbraio 2013, con un totale di 1,815 immatricolazioni contro le 1.542 dell'anno precedente.
Chi ben comincia è ha metà dell'opera. Così cittava un vecchio detto che calza a pennello con i dati relativi alle immatricolazioni auto in Sardegna di gennaio 2014. Infatti, chiude bene il primo mese di quest'anno con più 356 auto nuove rispetto a gennaio 2013, con un totale di 2.058 immatricolazioni contro le 1.702 dell'anno precedente.